Montare un volume Docker su blob con Azure App Service Linux

di Cristian Civera, in Azure Web Site,

App Service di Azure è il servizio principale per ospitare applicativi web e, oltre a supportare sia Windows che Linux, supporta il deployment basato su Docker. Questo facilita la distribuzione dei nostri applicativi e ad essere indipendenti il più possibile dalla piattaforma di hosting. Non solo, ci dà la garanzia del pacchetto che andiamo a distribuire oltre a darci addirittura la possibilità di lanciare più container, magari per ospitare attività in background.

Dato che ogni container è isolato, anche il suo file system non è accessibile dall'esterno e cosa più importante è volatile. Significa che sebbene la nostra app possa scrivere ovunque, rischiamo di perdere i dati che abbiamo scritto. I volume di Docker vengono in aiuto permettendoci di esporre un percorso virtuale su uno reale. All'interno degli App Service possiamo fare di più: montare un volume che mappa un container di Azure Storage. In questo modo possiamo disporre di uno storage condiviso, anche tra più istanze e soprattutto persistente nel tempo, con tutte le garanzie fornite da questo servizio.

Sfruttare questa funzionalità è piuttosto semplice. Dal portale possiamo accedere alla sezione Configuration e successivamente su Path Mappings. In questa sezione troviamo i volume già montati.

Premendo su New Storage Mount possiamo specificare un nome, il blob destinatario e il percorso del file system all'interno del container.

Nell'esempio indichiamo il percorso /logs ed è con tale percorso che potremo dal container scrivere nella cartella come se fosse in locale, ma in realtà staremo scrivendo dei blob.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Montare un volume Docker su blob con Azure App Service Linux (#151)
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi