Migrare un account Azure Storage Classic verso ARM

di , in Azure Storage,

Microsoft Azure è una piattaforma cloud, ormai presente sul mercato da molti anni, che porta con sé anche scelte importanti che hanno favorito l'evoluzione dei servizi. A volte queste scelte si traducono in migrazioni automatiche, con altre invece ci ritroviamo di fronte a servizi paralleli che si differenziano di poco, almeno all'inizio, per poi far evolvere quello nato e mantenere inalterato quello vecchio.

E' il caso del servizio di Storage che ancora oggi è possibile creare in versione classic per retro compatibilità con altri servizi, come i cloud service, oppure tramite Azure Resource Manager (ARM). Con la prima modalità perdiamo però alcuni vantaggi e caratteristiche introdotte con la nuova tipologia. Non possiamo godere per esempio della gestione per gruppi di risorse o spostare la risorsa da una sottoscrizione all'altra, né usare il deployment tramite template.

Fortunatamente esiste la facoltà di migrare il servizio attraverso un provider gestibile attraverso PowerShell che con pochi passi ci permette di avere un servizio spostato su ARM. E' necessario prima di tutto disporre dei moduli aggiuntivi dedicati ad Azure, aprire la console ed effettuare il login.

Login-AzureRmAccount

Otteniamo la lista delle sottoscrizioni e la andiamo a selezionare per operarci.

Get-AzureRMSubscription | Sort Name | Select Name
Select-AzureRmSubscription -SubscriptionName "My Azure Subscription"

Registriamo successivamente il provider andando a controllare il suo stato di registrazione.

Register-AzureRmResourceProvider -ProviderNamespace Microsoft.ClassicInfrastructureMigrate
Get-AzureRmResourceProvider -ProviderNamespace Microsoft.ClassicInfrastructureMigrate

Quest'ultimo comando va eseguito più volte fino a quando non troveremo lo stato impostato su Registered (dopo un paio di minuti).

A questo punto dobbiamo passare alla gestione delle risorse con la modalità classica e selezionare la sottoscrizione che contiene lo Storage Classic.

Add-AzureAccount
Get-AzureSubscription | Sort SubscriptionName | Select SubscriptionName
Select-AzureSubscription -SubscriptionName "My Azure Subscription"

Impostiamo una variabile per contenere il nome dello storage da migrare (quello che va a comporre il dominio) e successivamente utilizziamo Move-AzureStorageAccount per operare su di esso. Prima di tutto validiamo l'operazione per controllare che non ci siano errori che ne impediscano l'operazione.

$storageAccountName = "myStorageAccount"
Move-AzureStorageAccount -Validate -StorageAccountName $storageAccountName

Procediamo quindi alla preparazione dello spostamento e al successivo commit.

Move-AzureStorageAccount -Prepare -StorageAccountName $storageAccountName
Move-AzureStorageAccount -Commit -StorageAccountName $storageAccountName

Eventualmente possiamo usare l'opzione -abort per annullare l'operazione. Dopo qualche minuto troveremo così la risorsa migrata, mantenendo intatte configurazioni e chiavi utilizzate.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Migrare un account Azure Storage Classic verso ARM (#86) 1010 1
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi