Configurare la diagnostica di Azure attraverso Visual Studio

di , in Cloud Service,

Fin dalle prime versione dei cloud services, sui worker e web role possiamo configurare un tracer speciale che va a scrivere le informazioni di log in tabelle di Microsoft Azure. Una volta installato nell'app.config e configurato attraverso il file diagnostics.wadcfg può spesso essere utile dover cambiare alcune impostazioni per poter indagare su un problema o per impostare il logging solo per tracciare gli errori.

Fortunatamente, il file .wadcfg viene depositato sui servizi di blob e viene monitorato costantemente per far sì che i cloud service si adeguino ad esso. Per cambiare questo file possiamo utilizzare Visual Studio, il quale dispone di un'interfaccia raggiungibile attraverso il pannello server explorer. Su ogni istanza di role, il menu contestuale ha una voce Update diagnostic data.

Otteniamo così una finestra di configurazione di tutti i parametri: il livello di logging, le quota, ecc; le stesse che troviamo in fase di setup del role.

Premendo OK modifichiamo il file e nel giro di pochi minuti otteniamo effettiva la modifica.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Configurare la diagnostica di Azure attraverso Visual Studio (#5) 1010 1
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi