Amministrare code e notifiche di Windows Azure con il ServiceBusExplorer

di , in Service Bus,

Tra i tanti servizi offerti da Windows Azure è presente anche il Service Bus, che con le sue funzionalità di code, relay e notification hub, permette di realizzare facilmente scenari scalabili.

Sebbene possiamo effettuare le principali operazioni di gestione attraverso il portale web, ve ne sono alcune che sono disponibili solo attraverso i servizi REST o le API managed fornite da Microsoft. Ne sono un esempio la visione della dead letter queue, delle proprietà di una coda, del re invio del messaggio o la visualizzazione delle registrazioni ad un notification hub.

Per queste operazioni viene in aiuto il ServiceBusExplorer, un tool nato come esempio dimostrativo sull'utilizzo delle API, ma che è un buon strumento per effettuare le operazioni citate in precedenza. E' disponibile, completo di sorgenti, al seguente indirizzo:
http://code.msdn.microsoft.com/windowsazure/Service-Bus-Explorer-f2abca5a
Nello zip trovate già i binari compilati. Avviandola ci viene chiesta la stringa di connessione (che troviamo nel portale web) per avere accesso come owner al service bus. Una volta connessi ci vengono elencati tutti i servizi e per ognuno di essi abbiamo a disposizione varie funzionalità.

L'interfaccia è piuttosto semplice, ma è sufficiente per effettuare le più importanti operazioni di mantenimento. Oltre a questo, possiamo sempre guardare i sorgenti e scrivere un utility specifica per le nostre esigenze.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Amministrare code e notifiche di Windows Azure con il ServiceBusExplorer (#3) 1010 1
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi