Mantenere file al sicuro con i blob immutabili di Azure Storage

di , in Azure Storage,

Per memorizzare file di qualsiasi tipo, se facciamo uso della piattaforma cloud di Microsoft, facciamo sempre uso di Azure Storage, un servizio ampiamente usato orizzontalmente da macchine virtuali, web app e strumenti di analisi.

Sebbene di fronte ad esso poniamo sempre un layer applicativo che ne regoli l'accesso ai container e ai blob, se qualcuno dispone di una delle due chiavi di accesso allo storage può potenzialmente compromettere i file presenti. Per motivi legali, per necessità di aderire ad uno standard o per osservare dei regolamenti, è molto probabile che questo tipo di sicurezza non sia sufficiente. Piuttosto, è necessario un sistema che garantisca che i file non vengano manipolati o cancellati, neppure avendo un accesso amministrativo.

Per questo scopo, di recente è stato aggiunto il supporto ai blob immutabili, cioè alla possibilità di caricare file e di bloccarli in scrittura o nella cancellazione per un determinato tempo, deciso a priori. A livello di container, nella sezione policy, possiamo indicare una o entrambe le modalità che sono:
- Un blocco temporale su modifica e cancellazione che una volta scaduto permette la cancellazione del file, chiamato time based retention;
- Un blocco temporale che impedisce la modifica e la cancellazione associando un tag al file, chiamato legal hold. Rimosso il tag sarà consentito modificare o cancellare il file.

La prima tipologia di blocco è irreversibile e richiede un lock esplicito per avviare la policy. Per usufruire di questa funzionalità dobbiamo disporre di uno storage di tipo v2 e andare nella sezione policy del container.

In questo modo applichiamo un time based retention, calcolato dalla data di creazione dei blob già presenti o che verranno caricati. In alternativa o allo stesso tempo possiamo applicare il legal hold e indicare il tag che tutti i nuovi file adotteranno.

Fatto questo, se tentiamo di cancellare un blob da un container con le policy attive, otterremo il seguente errore.

Andando in modifica del legal hold, se rimuoviamo un tag, tutti i file ad esso associati potranno essere cancellati. Per concludere è da notare che i blob immutabili sono indipendenti dal tipo di tier adottato e non comportano alcun costo aggiuntivo.

Per maggiori informazioni: https://docs.microsoft.com/en-us/azure/storage/blobs/storage-blob-immutable-storage

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Mantenere file al sicuro con i blob immutabili di Azure Storage (#122)
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi